Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Gli intonaci a calce

Corso base di impiego della calce per la formulazione di intonaci, utilizzando aggregati di diversa natura e granulometria,.
Il corso fa conoscere a fondo la calce e con questa gli inerti ai quai è miscelata per realizzare le malte da intonaco. 

 


Obbiettivi 

Apprendimento delle conoscenze di base relative alla progettazione e realizzazione degli intonaci a base di calce.
Capacità di riconoscere funzioni, materiali, tecniche di esecuzione di intonaci a base di calce da impiegarsi in edilizia tradizionale, bioedilizia e restauro architettonico.


Contenuti formativi

1) Elementi di storia  delle calce, della tecniche di intonacatura delle superfici murarie e evoluzione nel tempo.
La calce nell’edilizia storica. Le malte e gli intonachi nella trattatista classica e rinascimentale.
Gli intonaci a calce e il loro significato nel cantiere moderno,in bioedilizia e nel restauro del costruito storico.
2) I materiali e composizione degli intonaci. 
I leganti: calce (aerea, grassello, calci idrauliche naturali ecc. Gli aggregati: se sabbie, le pozzolane, i cocciopesto, Gli addittivi e le aggiunti: additii naturali, additivi artificiali, le fibre rinforzanti, ecc. Peculiarità e reperibilità delle materie prime 3) Messa in opera degli intonaci Funzione e ruolo (protezione del paramento murario e qualità estetiche) degli intonaci
3) Modalità di confezionamento delle malte da intonaco, dosaggi, operazioni successive. Applicazione degli intonaci: arriccio, intonaco, intonachino Finiture (grezze, lavorate, lisce)
5) Esercitazione in cantiere didattico.
I partecipanti, coadiuvati e assistiti dai docenti, formulano e realizzano più tipi di malte, impiegando leganti e aggregati di differente natura e qualità. Applicano le malte su murature esistenti, realizzando intonaci con diverse funzioni di arriccio, intonaco, intonachino e rifiniscono le superfici in maniera rustica e/o liscia.

Per date, sedi di svolgimento e iscrizioni, consulta il calendario eventi alla sinistra dello schermo.