Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Calce Rasata

La 'Calce Rasata', almeno secondo l'architetto veneziano Carlo Scarpa (Venzia, 1906 – Sendai,1978), è una rasatura eseguita su intonaco civile (calce e sabbia o calce cocciopesto, ecc.) tramite vari strati (almeno otto) di grassello diluito in varie proporzioni ed eventualmente pigmentato.

Il grassello viene applicato a pennello, immediatamente schiacciato e tolto con frattazzo in acciaio (tipo americano). L'aspetto finale, con il grassello bianco su intonaco bianco, ricorda il guscio dell'uovo di struzzo mentre per nel caso di grassello pigmento succede il contrario, l'intonaco si evidenzia in chiaro mentre la calce resta scura.
Per saperne di più, la miglior cosa è visitare il museo di Castelvecchio a Verona, la tomba di Brion a Caselle D'Asolo, la libreria Querini Stampalia a Venezia e la gipsoteca di Canova a Possagno.

Voce inserita da: Franco Saladino - Ultima modifica 19/02/2013


 

Il Glossario della Calce è  uno strumento indispensabile per uniformare il linguaggio di coloro che si occupano di calce. Consente di accrescere le proprie conoscenze, superare i regionalismi e l'incertezza del significato di alcuni termini. 
Consulta subito e contribuisci anche tu ad accrescere il nostro Glossario della Calce>>