Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

31 maggio-1 giugno 2014 - Corso di fabbricazione del Pavimento Pastellone - Alghero

Corso base di fabbricazione del Pavimento Pastellone per opere di bioarchitettura e restauro.
Santa Maria La Palma – Alghero (SS), 31 maggio - 1 giugno 2014

Il 'Pastellone' è un pavimento a base di grassello di calce, sabbie, pozzolana e polvere ottenuta da coppi e laterizi frantumati che incrementano la resistenza meccanica. Si tratta di una tecnica già in uso ai tempi dei Romani, di probabile derivazione fenicia, con applicazioni in tutta l’area mediterranea.

I Romani hanno utilizzato il cocciopesto e la pozzolana con il grassello di calce e altri aggregati in maniera estensiva per impermeabilizzare cisterne, acquedotti, come sottofondo stradale. Può avere colorazioni che vanno dal giallo ocra al rosso chiaro a seconda del colore dei laterizi impiegati, delle pozzolane e degli aggregati utilizzati nel mix della malta. E’ un materiale ideale per applicazioni di bioarchitettura perché naturale al 100%. 

Il legante utilizzato è il grassello di calce, il più antico e apprezzato dei leganti utilizzati dall'uomo per edificare, decorare e proteggere le sue costruzioni.
Il corso è inserito nel ciclo di seminari sui “Pavimenti naturali” che proseguirà nel mese di luglio ad Armungia con il tema dei pavimenti in terra battuta e sempre ad Alghero nel mese di settembre con il tema del pavimento in hot lime mortar (malta calda) che utilizza come legante la calce viva. 


Articolazione del Corso
Il corso è articolato in due moduli (A e B) che si sviluppano nell’arco di due giornate ciascuno. 

Modulo A -  dedicato alla realizzazione del massetto:

  • parte teorica: illustrazione dei pavimenti a calce, varie tipologie provenienti dalla tradizione, esempi realizzati, problematiche esecutive;
  • parte teorico-pratica: illustrazioni della proprietà del legante (grassello), degli aggregati utilizzati: carbonati frantumati in cava locale, pozzolana, cocciopesto; formulazione e composizione del mix di aggregati per l'impasto.
  • parte pratica: preparazione dell'impasto, posa dei giunti di dilatazione sui bordi delle pareti, posa delle guide per lo spessore finito del massetto, stesura del massetto, battitura fino a costipamento; stesura del secondo strato fresco su fresco.

Modulo B - dedicato alla stesura della finitura:

  • parte teorica: illustrazione dei pavimenti a calce, varie tipologie provenienti dalla tradizione, esempi realizzati, problematiche esecutive; (nel caso ci siano iscritti diversi da quelli che hanno partecipato alla realizzazione del massetto saranno illustrate con foto e video le fasi esecutive del massetto).
  • parte teorico pratica: illustrazioni della proprietà del legante (grassello); degli aggregati utilizzati: sabbie carbonatiche, sabbie silicee di provenienza locale, pozzolana, cocciopesto; formulazione e composizione del mix di aggregati per l'impasto dei tre strati successivi da stendere fresco su fresco.
  • parte pratica: preparazione dell'impasto, posa dei giunti di dilatazione ove necessario, stesura del primo strato, attesa per l'indurimento, battitura sino a costipamento, stesura del secondo strato, attesa per l'indurimento, stesura del terzo ed ultimo strato. 

Obiettivi
Fornire le conoscenze di base dei temi propri della realizzazione tradizionale dei pavimenti a grassello di calce, terra e calce viva, conoscere le qualità nell’impiego nelle varie applicazioni che interessano le finiture architettoniche nella bioedilizia e nel restauro. 


Destinatari
Geometri, Architetti, Restauratori, Tecnici di Imprese, Studenti in Ingegneria, Architettura, Conservazione Beni Culturali ecc.  


Contenuti Formativi

  • Conoscere la calce: la storia, le proprietà e l’impiego millenario in architettura.
  • Conoscere le modalità di fabbricazione dei pavimenti a calce: la scelta degli aggregati, le modalità di impasto e di esecuzione, i tempi di maturazione, la stagionatura, le tecniche di finitura.
  • Conoscere le qualità che fanno del pavimento in calce in mix con soli aggregati naturali il materiale più idoneo nell’affrontare opere di bioedilizia e restauro di edifici antichi con sole materie prime lavorate direttamente in cantiere.
  • Conoscere le metodologie esecutive per la realizzazione del pavimento a pastellone. 

Data e Orari        

  • Modulo A: dedicato al massetto realizzato sabato 5 e domenica 6 aprile 2014
  • Modulo B: Sabato 31 maggio e domenica 1 giugno 2024, ore 9.00-17.00 - dedicato alla stesura della finitura

Sede
Casa agricola "Siuidaia" di Giovanni e Alice, strada vicinale Zirra, Santa Maria La Palma, Alghero (SS).

La casa si trova vicino a Santa Maria La Palma, frazione di Alghero in provincia di Sassari, a 5 minuti dall'aeroporto. 
Da Alghero si raggiunge dalla Statale 127 bis sino a Fertilia, da qui si prosegue sulla statale 291, subito dopo Santa Maria La Palma, svoltare a sinistra su una strada di distribuzione agraria e proseguire sino alla prima stradella a sinistra e percorrerla per 2 minuti sino a raggiungere lo stradello sterrato a sinistra che porta direttamente alla casa agricola che ospiterà il corso. 
Google map >>


Docenti

  • Arch. Gavino Cau (Modulo A + B)
  • Danilo Dianti       (Modulo B)  

Quote di iscrizione

  • Intero Corso (Moduli A + B)  € 180,00 
  • Singolo Modulo (A o B)  € 100,00 
  • Iscrizione al Forum Italiano Calce  €30,00 (necessaria per essere ammessi al corso) 

Attestato
Ai partecipanti sarà rilasciato un Attestato di Frequenza 


Iscrizioni
La quota di iscrizione all’intero corso è di € 180,00 (+ € 30,00 per chi non è iscritto al Forum Italiano Calce).
E’ consentita la partecipazione anche ad una singolo modulo (A o B), al costo di € 100,00. (+ € 30,00 per chi non è iscritto al Forum Italiano Calce).

Le iscrizioni al modulo (B) sono aperte fino a sabato 24 maggio 2014.
In ogni caso, le iscrizioni sono accettate fino ad esaurimento dei posti ammissibili (15 iscritti).
Il corso si svolgerà a meno che non sia stato raggiunto il numero minimo di 7 iscritti.

Per iscriversi, chiamare questo numero +39 338 9684541 (arch. Gavino Cau) 


Info, pernottamento e pasti
La casa agricola 'Siuidaia' che ospiterà il corso offrirà il pranzo (esclusivamente vegetariano) del sabato e della domenica. 
Per l’elenco degli alberghi ed altre informazioni sul corso telefonare a Gavino Cau 338.9684541