Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

17-20 maggio CORSO SUGLI INTONACI TRADIZIONALI A CALCE VENEZIANI

Il corso, previsto per quattro giornate consecutive da mercoledì a sabato, tra il 17 e il 20 maggio 2017, permetterà di conoscere e approfondire gli intonaci storici e tradizionali quali il marmorino, il cocciopesto e l’intonaco di calce e sabbia, distinguendoli in base alle tecniche di applicazione e di finitura e ai componenti degli impasti: gli aggregati, i leganti, gli additivi e le materie coloranti.

Durante le giornate di pratica nel laboratorio si studieranno tutte le finiture e i rivestimenti in intonaco utilizzati tra il XIV e XIX secolo a Venezia e in altri centri storici del nord-Italia e le metodologie e le tecniche da utilizzare per riprodurre questi intonaci storici; si valuteranno i criteri e le modalità di approccio a queste superfici durante un restauro, con una casistica di riferimento e le tecniche pratiche esecutive per integrarli. Il corso proverà a trasmettere la conoscenza e la pratica proprie della buona regola dell’arte dell’artigiano restauratore, per far acquisire la capacità di riconoscere gli intonaci storici, di conoscere le tecniche esecutive e le modalità di restauro più compatibili, efficaci e durevoli. La valutazione delle problematiche legate alla conservazione e al restauro delle superfici in intonaco sarà affrontata direttamente con sopralluoghi e visite nel centro storico di Venezia presso edifici con esempi tipologici importanti e cantieri di restauro.

Struttura del corso

Il corso si struttura in 4 moduli giornalieri di 8 h ciascuno. Durante ogni giornata è prevista una breve parte teorica di approfondimento, l’applicazione pratica in laboratorio e una visita in cantiere o un sopralluogo nel centro storico. Saranno affrontati i seguenti argomenti: gli intonaci in calce e sabbia e le relative finiture storiche, il marmorino, l’intonaco di cocciopesto e le sue diverse finiture e nell’ultima giornata il disegno architettonico degli intonaci nell’edilizia storica. I moduli si sviluppano in incontri di lezione frontale e in seminari operativi entrambi presso il laboratorio di intonaci e stucco del Liceo artistico di Venezia nel centro di Venezia a Dorsoduro 460, presso ex convento Spirito Santo. Invece i percorsi di verifica di casi di studio saranno articolati e differenziati in relazione alla tematica sviluppata di quel giorno.

Informazioni tecniche

Il corso è limitato a 12 partecipanti, per ragioni didattiche e logistiche. Si sviluppa in quattro giornate tra mercoledì 17 maggio e sabato 20 maggio 2017. L’orario delle giornate è dalle 8.30 alle 17.30 e comprende la pausa pranzo intermedia.

Docenti del corso: stuccatore Giorgio Berto, arch. Luca Scappin

Sede del Corso: Dorsoduro 460, ex convento Spirito Santo, calle Navarro

Il costo complessivo è di € 460.00, iva esclusa. Nel costo sono comprese le ore di docenza, la disponibilità del laboratorio, tutti i materiali necessari e tutte le attrezzature (anche di uso personale) che servono all’esecuzione delle campionature e alle attività previste. Una parte dell’attrezzatura consegnata ai partecipanti (il cazzuolino da lustro, quaderno, dispense) sarà personale e potrà essere conservata dai partecipanti dopo il corso. Le iscrizioni e il pagamento della quota complessiva del corso fanno effettuate entro il 10 maggio 2017, ma visto il numero ridotto di posti disponibili si consigli di effettuare l’iscrizione al più presto corredata da un versamento anticipato di euro 120,00 iva esclusa. Per le iscrizioni si terrà costo dell’ordine di arrivo dei versamenti.

Il versamento dovrà essere eseguito presso Banco Popolare, c/c intestato a UNISVE srl IBAN IT78C 05034 02014 0000 0004 1049 indicando in oggetto: CORSO 05/2017 con il NOME E COGNOME del partecipante.

Programma dettagliato 

Le esercitazioni si sviluppano con l’esecuzione di 4 pannelli tematici in relazione al tipo di materiale aggregato dell’impasto.

1° giorno

• Storia degli intonaci veneziani e veneti: caratteristiche e architettura delle finiture delle murature medievali e dei tipi di intonaci in sabbia utilizzati tra XIV e XIX secolo.

• Introduzione ai materiali e agli attrezzi del mestiere, e preparazione dei supporti per le campionature.

• Realizzazione di campioni delle finiture di tipo medievale su muratura in laterizio (5 tipi).

• Realizzazione di campioni di finiture per interventi di restauro delle murature a vista (2 tipi).

• Realizzazione di campioni di intonaci in sabbia con differenti finiture (3 tipi).

• Realizzazione di campioni di finiture per integrazioni o ricostruzioni di intonaci in sabbia nei casi di restauro (3 tipi).

• Percorso didattico tematico di intonaci storici e di casi di restauro nel centro storico.

2° giorno

• Storia degli intonaci veneziani e veneti: caratteristiche e architettura dei tipi di intonaco in marmorino e delle relative finiture impiegate tra XVI e XIX secolo.

• Realizzazione di campioni di intonaco in marmorino con differenti stratigrafie (3 tipi) e finiture (5 tipi).

• Realizzazione di campioni di finiture per integrazioni o ricostruzioni di marmorini nei casi di restauro (3 tipi).

• Percorso didattico tematico di intonaci storici e di casi di restauro nel centro storico.

3° giorno

• Storia degli intonaci veneziani e veneti: caratteristiche e architettura dei tipi di intonaco in cocciopesto e delle relative finiture impiegate tra XVI e XIX secolo.

• Realizzazione di campioni di intonaci in cocciopesto con differenti finiture (4 tipi).

• Realizzazione di campioni di finiture per integrazioni o ricostruzioni di intonaci in cocciopesto nei casi di restauro (4 tipi).

• Percorso didattico tematico di intonaci storici e di casi di restauro nel centro storico.

4° giorno

• Storia degli intonaci veneziani e veneti: disegno e forme architettoniche dei differenti fronti edilizi rivestiti con intonaci in sabbia, in marmorino, in cocciopesto impiegate tra XV e XIX secolo.

• Realizzazione di campioni dei trattamenti a finte lavorazioni lapidee e finiture con pigmenti coloranti sia degli intonaci in sabbia (4 tipi), sia degli intonaci in marmorino (4 tipi), sia degli intonaci in cocciopesto (4 tipi).

• Percorso didattico tematico di intonaci storici e di casi di restauro nel centro storico.