Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Calce DOC

Il progetto "CalceDOC" ha come obiettivo la realizzazione di un database relativo alle materie prime utilizzate per la produzione delle calci storiche nelle varie regioni italiane.

Il progetto, in un primo momento, si concentrerà sulla Toscana, prevedendo la raccolta di diverse pietre da calce che nel passato sono state utilizzate per la produzione di calce aerea e calci idrauliche naturali.

Lo scopo finale è quello di individuare le rocce carbonatiche, normalmente affioranti in prossimità delle fornaci, di inserirle nel contesto geologico della regione, raccogliendo le informazioni chimiche, mineralogiche e fisiche riguardanti questi materiali su tutto il territorio nazionale.
Successivamente, una procedura standardizzata di cottura e spegnimento porterà ad una valutazione delle proprietà finali della calce prodotta e al confronto con le malte storiche.

Il cordinamento del progetto è affidato all'ICVBC-CNR di Firenze e coordinato da Fabio Fratini e Emma Cantisani.